Home Windows Convertire USB da FAT32 a NTFS

Convertire USB da FAT32 a NTFS

come convertire usb da FAT32 a NTFS

In questo articolo vedremo come poter riuscire a convertire un dispositivo USB generico da FAT32 a NTFS. Noi della redazione immaginiamo il motivo per il quale volete cambiare improvvisamente. La risposta? Windows vi segnalerà un messaggio che leggerete qua sotto.

Perchè convertire da FAT32 a NTFS?

Con FAT32 la dimensione massima del singolo file non può essere più di 4GB

Quindi con FAT32 scordatevi di poter caricare file più pesanti di 4GB!

Per convertire un hard disk, chiavetta o pennetta usb, da FAT32 a NTFS è necessario effettuare i seguenti passaggi:

  1. Colleghiamo l’unità (ad esempio una chiavetta USB), quindi in Risorse del Computer ( o Questo PC in Windows 10) controlliamo quale lettera le è stata assegnata (ad esempio F:).
  2. Clicchiamo su Start, poi Esegui e scriviamo cmd, quindi invio.
  3. Qui digitiamo cd\ e dare invio, per portarsi nella root del disco principale “C:”.
  4. Digitiamo convert f: /fs:ntfs /v e premere invio
  5. Si avvierà il processo di conversione. Attendiamo il 100% della conclusione e andiamo a verificare nuovamente. Il dispositivo avrà il file system NTFS e non dovremo più preoccuparci del limite fastidioso

Questo è un esempio di schermata che vi dovrebbe apparire qualora inserite i comandi corretti.

USB FAT32 NTFS

Se non sei riuscito a convertire da fat 32 a ntfs , nessun problema. Leggere può aiutare ma la migliore soluzione è quella di verificare con i propri occhi mentre qualcuno esegue il lavoro. Guarda il video in alto per andare a colpo sicuro. Siamo sicuri che sommando entrambe le conoscenze riuscirete nell’intento iniziale.

Finalmente al termine riuscirete a superare il fastidiosissimo messaggio che lamenta file troppo grossi caricati nella chiavetta.

A proposito di dispositivi usb, in molti ci hanno chiesto come fare per risolvere l’errore del dispositivo sconosciuto quando si collega una nuovo dispositivo ad un computer. Questo errore accade molto spesso sopratutto in ambiente Windows. Beh se ti è capitato, vai a leggere l’articolo sul dispositivo sconosciuto.

Punteggio : 4 / 5 con 162 voti totali

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *